Un tour didattico progettato in collaborazione con il Consorzio Nazionale RICREA e incentrato sul ciclo di vita di una “buatta”, tipico contenitore in acciaio utilizzato per conservare pomodori pelati e altri prodotti alimentari.

La Via Latta” è un viaggio attraverso tre tappe fondamentali del ciclo di vita degli imballaggi in acciaio, di cui il barattolo del pomodoro o di conserve vegetali in genere è uno degli esempi più importanti. Ma oltre la “buatta”, appartengono alla famiglia di questi contenitori metallici anche le scatolette per prodotti ittici, carne e pet food; le bombolette aerosol; i tappi e i coperchi per bottiglie e vasetti, i fusti, i secchielli per vernici, le lattine per bevande e olio e le scatole regalo per dolci o liquori. Tutti imballaggi che una volta realizzati, riempiti, utilizzati diventano rifiuto che va raccolto con la differenziata per essere avviato a riciclo in acciaieria e tornare nuova materia prima.

Attraverso “La Via Latta” sarà possibile approfondire la conoscenza delle differenti tipologie di contenitori d’acciaio e delle loro principali caratteristiche. Tutti i contenitori in acciaio sono infatti caratterizzati da qualità indiscusse, apprezzate sia dalle aziende utilizzatrici che dai consumatori: robustezza, ermeticità, inviolabilità, facilità nella separazione, riciclabilità al 100% e all’infinito.

Martedì 17 maggio il viaggio si articolerà in tre tappe con la visita a:

logo

 

Crown Imballaggi Italia Srl di Nocera Superiore, la più grande azienda italiana di produzione di imballaggi metallici per alimenti. Con i suoi 5 stabilimenti sul territorio italiano e oltre 800 dipendenti è una realtà tra le più importanti in Europa.

download

 

Pancrazio Spa di Cava de’ Tirreni, una delle aziende leader nella produzione e fornitura di conserve alimentari vegetali in Italia.

 

808325690Nappi Sud Srl di Battipaglia, un’azienda che raccoglie, seleziona e avvia al riciclo gli imballaggi d’acciaio derivati dalle raccolte differenziate urbane e da quelle delle attività produttive.

 

Attraverso questo viaggio si potrà approfondire quali sono le principali tipologie di contenitori d’acciaio e quali le più importanti caratteristiche tra cui la robustezza, l’inviolabilità, l’ermeticità e l’eco sostenibilità. Al tour parteciperanno solo gli studenti dell’istituto alberghiero “IPSSEOA – Domenico Rea” di Nocera Inferiore, numerosi giornalisti e addetti ai lavori.

1381851_1380025228915713_2120532268_nAl termine del tour, negli spazi di Nappi Sud Spa a Battipaglia, ci sarà il cooking show del personal chef Nico De Felice, blogger di “Giallozafferano.it”, che offrirà ai partecipanti un menù esclusivo basato su prodotti tipici campani conservati in imballaggi di acciaio offerti dalla Pancrazio Spa e dal consorzio di agricoltori della piana del Sele TerraOrti. Altro contributo importante per il cooking show è stato fornito da Granopuro e da Salumi Sorrentino

 

“La Via Latta” è un’iniziativa promossa da Campania ECO Festival in collaborazione con:

RICREA, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio che promuove e agevola la raccolta e il riciclo degli imballaggi usati di acciaio, provenienti tanto dalla raccolta differenziata fatta nelle nostre case (superficie pubblica) quanto dalla raccolta ad hoc fatta su aziende, negozi e attività produttive (superficie privata).

ANFIMA, l’Associazione Nazionale fra i Fabbricanti di Imballaggi Metalli e Affini, che aderisce a Confindustria, con ben 46 stabilimenti associati produttori di scatole “open top” per prodotti alimentari, contenitori per prodotti industriali, scatole per bevande, bombole aerosol, tappi corona, capsule e altre chiusure metalliche e grandi fusti in lamierino d’acciaio.

ANICAV, l’Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali (derivati del pomodoro, legumi e frutta, sottaceti e sottoli), con sede a Napoli, è la più importante Associazione del pomodoro da industria: associa 110 aziende, localizzate in 12 regioni, con una maggiore presenza nel bacino del pomodoro del Centro Sud, le quali rappresentano l’80% delle aziende italiane private del settore della trasformazione del pomodoro e la quasi totalità delle aziende di trasformazione dei legumi.

Scritto da Staff Campania ECO Festival
Il Campania ECO Festival (“CEF”) è un evento di carattere socio-culturale che promuove la “Green Life” e la “Green Economy” attraverso una serie di semplici azioni di sensibilizzazione che accompagnano ogni iniziativa.